QUALI ALIBI. IL NUOVO SINGOLO DI DANIELE SILVESTRI: UN SOLLETICO CHE NON FA RIDERE.

Da oggi, venerd√¨ 15 gennaio, disponibile su tutti i canali¬†digitali Quali Alibi,¬†il nuovo singolo di Daniele Silvestri. L’intero disco sar√† pubblicato a fine Febbraio. Quali Alibi √® un pezzo matematico, con una struttura¬†armonica ridondante ed un ritmo che cresce lungo un percorso circolare privo di¬†vie di fuga. Una chiacchierata senza interruzioni, volta a¬†solleticare uno status di tranquillit√†. La scelta non √® semplicemente di gusto. Il solletico per definizione √® un’apparente manifestazione di controllo della quiete altrui: ed √® questa l’intenzione. Silvestri oggi si rivolge ad una terza persona della sua raccolta narrativa, gi√† interpellata in qualche modo nei suoi precedenti ragionamenti a due, mostrandogli uno screen shot del nostro tempo. La struttura narrativa, tipicamente “Silvestriana”, √® quella di uno scioglilingua, ricco di assonanze e giochi di parole, che guida il ragionamento, evidenziando – senza girarci troppo intorno – alcune¬†tematiche socialmente critiche. E allo stesso tempo, ci permette di sentirne l’effetto addosso. ¬†Il titolo √® di per s√© una domanda: la scelta di “Quali” evidenzia un approccio all’informazione confusionale sia a livello di domanda che di offerta, talvolta mascherato da chi √® tanto bravo a difendere il paese delle giustificazioni. Il nostro. Il tono, al contrario, non d√† spazio alla confusione. C’√® coscienza e argomentazione.