LA MURA: UNA BAND DI CLASSE CON UN ANIMO ROCK AUTENTICAMENTE RIVOLUZIONARIO.

Le mura. Trio romano, attivo dal 2010 nel panorama underground della capitale. Una band rock con un animo autenticamente rivoluzionario e una lirica narrativa con una propria identità e storia. La prima volta che li vidi dal vivo rimasi colpita dalla tecnica canora del cantante e bassista, Andrea Imperi Purpura, dalla sua voce così profonda e rispettosa. Una capacità interpretativa sobria e in continua meditazione ma nello stesso tempo mai distante dal pubblico. La scena si riempie di un ritmo rock irrefrenabile e da una tecnica piena e travolgente. Un battito moderno, che ricorda le sonorità dei Black Keys. Questa doppia anima ,delicata e grintosa allo stesso tempo,  rende unica questa band. Quello che persiste nella musica de Le Mura è una passione per la storia che si intende raccontare: il messaggio è chiaro e non è mai banale, si richiede un’attenzione critica e un’analisi introspettiva per coglierne il gusto. La band si è fatta conoscere negli anni nei locali della Roma più nascosta, fino a quando, nel 2013, esce il primo singolo ufficiale Sotto di 31. A marzo 2014 il nuovo EP Ah Ah. Tutto è pronto per esplodere: in questo singolo-bomba emerge una classe artistica assolutamente cosciente  e un ritmo fascinoso alla Fred Buscaglione. Ogni parola ha una forza, ogni espressione un significato, ogni battuta una causa e un effetto. C’è un meraviglioso desiderio di riascoltare e perdersi in questa armonia. Di coglierne la sfida.